Posts Tagged ‘libertà’

The fixer’s Manifesto

Tuesday, May 6th, 2014

Fixing is the unsung hero of creativity. And it really shouldn’t be. It’s the most common, humble and beautiful form of creativity. Let’s wear that belief proudly. Let’s notice and celebrate these little everyday triumphs, and help others see their value. We made this to fuel the conversation about why a culture of fixing is so important.

Via http://sugru.com/manifesto

Io <3 software libero

Thursday, February 14th, 2013

Usi software libero per il tuo lavoro, studio, tempo libero?
Dimostra il tuo amore per la libertà: fai una donazione ad una associazione o ad un progetto di software libero, abbraccia uno sviluppatore, offrigli da bere, ringrazialo con una mail, scrivine sul tuo blog. :)

I love Free Software!

Peppino Impastato

Wednesday, May 9th, 2012

I miei occhi giacciono
in fondo al mare
nel cuore delle alghe
e dei coralli.
Seduto se ne stava
e silenzioso
stretto a tenaglia
tra il cielo e la terra
e gli occhi
fissi nell’abisso.

Peppino Impastato
(5 gennaio 1948 – 9 maggio 1978)

Diaspora come soluzione?

Monday, May 17th, 2010

Altro capitolo nella saga della proprieta’ dei propri dati.
Ne ho scritto qui e qui e ora, forse, forse, ci siamo.

Quattro ragazzi dell’Universita’ di New York, dopo aver ascoltato un discorso di Eben Moglen su liberta’, sicurezza e riservatezza online, si mettono insieme e decidono di creare Diaspora.

we’re going to build a great lightweight decentralized social networking framework and release it as AGPL software

Per fare questo, hanno usato kickstarter, una piattaforma per finanziare progetti.
Hanno trovato sufficienti sottoscrittori (soldi) e tra 15 giorni inizieranno la fase implementativa che dovrebbe concludersi a settembre 2010 con la prima versione del software.

Diaspora aims to be a distributed network, where totally separate computers connect to each other directly, will let us connect without surrendering our privacy. We call these computers ‘seeds’. A seed is owned by you, hosted by you, or on a rented server. Once it has been set up, the seed will aggregate all of your information: your facebook profile, tweets, anything. We are designing an easily extendable plugin framework for Diaspora, so that whenever newfangled content gets invented, it will be automagically integrated into every seed.

Un seed, quindi, si installa sul proprio spazio e si collega agli altri seed e ai servizi che si usano (Flickr, Facebook, ecc.) in modo da avere sempre il proprio flusso di informazioni nel proprio spazio.
Ma la cosa piu’ bella e che personalmente aspetto da tempo e’ questa.

Eventually, today’s hubs could be almost entirely replaced by a decentralized network of truly personal websites.

Bye bye Flickr, Facebook e gli altri accentratori della nostra presenza in rete.
Riprendiamo il controllo della nostra identita’.